La raccolta differenziata con ECO-CHIP .

 

9b489e8cde5b0ef13619041f1db8c189

E’ attivo da ieri 4 settembre, all’indirizzo www.eco-chip.it, il nuovo sito di Eco-Chip, l’innovazione che sta rivoluzionando il modo di raccogliere, gestire e quantificare i rifiuti. Grazie all’utilizzo di un’innovativa tecnologia di identificazione a Radio Frequenza (RFID), il sistema consente di misurare automaticamente i rifiuti che ogni utenza consegna al servizio di raccolta, di contabilizzarli in modo rapido e preciso e di tenerne traccia per tutta la filiera, senza possibilità di errore. Il nuovo sistema permette inoltre la lettura multipla dei sacchi della raccolta differenziata e di registrare contemporaneamente più conferimenti, da una distanza minima di pochi centimetri sino a 3 metri di distanza. Con Eco-chip,Multiutilities e Amministrazioni Pubbliche possono applicare in modo puntuale la cosiddetta “tariffa puntuale”, la modalità di calcolo della tariffa d’igiene ambientale più equa perché premia chi più si impegna nella raccolta differenziata. Con l’applicazione della tariffa puntuale, chi più differenzia i rifiuti più riduce la sua bolletta. Ad ogni utenza può essere così attribuito un costo di servizio strettamente calcolato in base al rifiuto effettivamente consegnato al servizio di raccolta. Inoltre, con Eco-chip è possibile raggiungere elevati standard di raccolta differenziata, con molti vantaggi economici e ambientali, nel pieno rispetto della privacy dei cittadini.

Sul nuovo sito, in 8 semplici mosse è spiegato il funzionamento della nuova tecnologia, sono riportati i vantaggi che assicura così come le performance ambientali che è in grado di raggiungere. Qualche esempio? Nei primi 3 mesi di utilizzo di Eco-chip il Comune di Petriolo (MC) è passato dal 74,69% al 82,36% di raccolta differenziata, il Comune di Lissone (MB) dal 64,3% al 76%, il Comune di Settimo Milanese (MI) dal 55% al 65,58%, il Comune di Seveso (MB) dal 64,85% al 76%.

Patty L’Abbate

 

479 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *